Grotte

Il territorio lecchese è ricco di grotte, alcune sono famose in tutto il mondo per la loro complessità e lunghezza.

Il Grignone ospita circa 900 cavità, per uno sviluppo complessivo che supera i 60 km. Il sistema più lungo e profondo è il Complesso dell’Alto Releccio. Recenti esplorazioni hanno permesso di collegare diverse grotte, creando un sistema con 17 ingressi, con uno sviluppo di 21,7 km e un dislivello di 1190 m con alcune delle grotte più profonde d’Europa: Abisso W le Donne, Kinder Brioschi, Abisso Orione.

Grotte

Sicuramente, molti tra le centinaia di escursionisti, alpinisti e scialpinisti che ogni anno e in ogni stagione percorrono la Grigna Settentrionale sono stati incuriositi dall’enorme numero di buchi che ne costellano la superficie. Infide trappole piene di neve o inquietanti baratri senza fondo.  A seconda delle stagioni, le grotte del Grignone non mancano mai di attirare l’attenzione di chi vi passa accanto!

Ma per i non addetti ai lavori è possibile visitare, opportunamente attrezzati, delle facili grotte, peraltro già descritte da Leonardo da Vinci: la sorgente di Fiumelatte a Lierna, la Grotta Ferrera a Mandello del Lario e la Giazzera del Moncodeno sotto il Rifugio Bogani.

PROPOSTE

  • Sorgente di Fiumelatte
  • Grotta Ferrera
  • Giazzera di Moncodeno
  • Altre a richiesta

Sono a disposizione per singoli, gruppi organizzati, scolaresche.

TARIFFE

Trattativa privata in base al numero di partecipanti.
Contattami!

+39 333 8458108


CONDIZIONI CONTRATTUALI